Il Colloquio di Lavoro

di Claudio Santori (tratto dal libro Il Curriculum Vitae Perfetto)

Il seguente articolo sul Colloquio di Lavoro è tratto dal libro Il Curriculum Vitae Perfetto

Arriva puntuale e ben vestito. Studia il tuo curriculum e mantieni la calma. E se scopri una macchia all'ultimo minuto?

Il Colloquio di Lavoro

un ebook di Claudio Santori

Nel 2011 ho pubblicato un manuale interamente dedicato al colloquio di lavoro. Questo articolo è tratto dal testo "come scrivere un curriculum vitae perfetto". Il manuale è un pratico ebook di 40 pagine circa che affronta ogni aspetto del colloquio di lavoro.

Finalmente un'azienda ti ha contattato tramite email o telefono e avete fissato una data e un orario per il colloquio di lavoro.

Accertati di aver scritto il giorno, l'ora e l'indirizzo al quale recarti. Spesso per l'indirizzo ti basterà controllare il sito web dell'azienda ma considera che il colloquio di lavoro potrebbe svolgersi presso altri locali. Se ti manca una di queste informazioni contatta l'azienda telefonicamente/via email.
Ecco una traccia:

"Buongiorno, sono Mario Rossi, volevo chiederle conferma riguardo il colloquio di lavoro di Sabato 12 Gennaio. Sabato mattina alle ore 12 giusto? Grazie. Può anche confermarmi l'indirizzo? Via Nazionale 52, è corretto? Devo chiedere del Dr. Lavoro all'ingresso?

La ringrazio, arrivederci"

Come Arrivare al Colloquio di Lavoro

Assicurati di sapere come arrivare sul luogo del colloquio.

Controlla su siti come maps.google.com il percorso. Valuta anche i tempi di percorrenza e non dimenticare il traffico.

A che ora arrivare al Colloquio

E' bene arrivare qualche minuto prima. 10 minuti prima sono il minimo indispensabile per essere sicuri di non dover fare le scale correndo e per trovare il tempo di scambiare due chiacchiere con chi è in segreteria.

Qualcuno potrebbe darti dei consigli, potresti ottenere informazioni sugli esaminatori e magari fare amicizia con qualche dipendente. Potrebbero essere tuoi colleghi e fare una buona impressione a loro non farà altro che aiutarti

Come vestirsi per il colloquio di lavoro

Chiaramente tutto dipende dal tipo di lavoro per il quale ti sei candidato/a. La cravatta non è d'obbligo se non per alcuni lavori. Ma sicuramente è necessario farsi una doccia, curare le proprie mani, i capelli, indossare vestiti puliti e lo stesso vale per le scarpe. Abbinare i colori correttamente e non sembrare troppo eccentrici.

E' importante indossare vestiti nei quali ti senti a tuo agio, se hai comprato un vestito per il colloquio o hai intenzione di indossare la cravatta ed è la tua prima volta, indossa gli stessi vestiti già il giorno prima e indossa la cravatta per almeno un giorno. Questo ti aiuterà a portarla con disinvoltura.

Inoltre fai pratica con il nodo, non vorrai perdere mezz'ora il giorno del colloquio per capire come fare il nodo, il nervosismo di certo non ti aiuterà.

Quindi

  • decidi cosa indossare il prima possibile
  • se sono nuovi vestiti indossali qualche giorno prima per sentirti a tuo agio
  • non è importante cosa indossi ma il grado di sicurezza che riuscirai a trasmettere
  • una macchia potrebbe compromettere il tuo colloquio, chi ti sta di fronte non ti conosce e anche un piccolo dettaglio potrebbe servire per giudicarti

Cosa portare con te

Porta con te una copia del curriculum vitae, la stessa che hai inviato ed eventuali attestati (corsi di lingua per esempio) che hai indicato nel curriculum ma non allegato.

Porta con te anche una cartina su come raggiungere il posto se pensi di poter avere problemi e sicuramente porta con te l'indirizzo e un numero di telefono da contattare in caso dovessi dire che sei in ritardo o avessi problemi a trovare il posto.

Avvertire per il proprio ritardo è corretto ma ricorda: cerca di arrivare puntuale. Solo un mega ingorgo segnalato al telegiornale potrebbe salvarti, il resto sono solo scuse che l'azienda non vuole sentire.

Se richiesta porta anche una fotografia stampata (falla stampare dal fotografo qualche giorno prima o usa carta fotografica se hai deciso di stamparla in casa)

E se trovo una macchia il giorno del colloquio?

Beh, niente panico, è solo una macchia.

Se non sei in tempo utile per tornare a casa e cambiare i pantaloni o la giacca niente è perduto. Se la macchia è piccola allora niente paura. se è una macchia ben visibile allora dobbiamo giocare una carta vincente.

Invece di provare a nasconderla timidamente giochiamo aggressivamente. Appena entrati e dopo esserti presentato/a scusati per la macchia. Fallo in tono simpatico, con un gioco del tipo

"Scusate ma per arrivar in orario ho dovuto fare colazione in macchina e questo è il risultato, non si dovrebbe guidare e bere il caffè contemporaneamente!"

Una battuta di questo genere, niente di incredibile ma a quel punto la macchia sarà collegata ad un episodio buffo, divertente. Un episodio del quale non ti vergogni, ti sei assunto la piena responsabilità di cosa è successo e ora quando l'esaminatore vedrà quella macchia potrà ancora pensare che sei una persona trasandata ma potrà anche pensare che sei simpatico/a.

Gestisci il Nervosismo


E' normale essere nervosi durante un giornata così importante. Si sta decidendo il tuo futuro: si prospetta l'opportunità per un nuovo lavoro.

Il nervosismo potrebbe giocare brutti scherzi quindi

  • Rileggi il tuo curriculum e ricorda bene le date. Durante il colloquio si parlerà di te, delle tue esperienze, della tua vita
  • Si parlerà anche del lavoro per il quale potresti essere assunto/a. Assicurati di avere le idee chiare riguardo le tue mansioni e il tipo di lavoro/azienda
  • Il colloquio si svolgerà presumibilmente da seduti. Siediti comodamente, schiena dritta ma rilassata. Non giocare con i vestiti, con i capelli, con una penna o con il tuo curriculum vitae. Trasmettere il nervosismo al tuo interlocutore non lo farà sentire a suo agio. Trasmetti calma e sicurezza.
  • Parla lentamente, respira, parla lentamente. Nessuno ti sta cronometrando e non conta quante cose dirai su di te, quelle le hanno già lette nel curriculum. Conterà soprattutto come dirai quelle cose. La tua voce non era inclusa nel curriculum e neanche il tuo linguaggio del corpo.

Risorse on line:

Ottimizzare.com / Curriculum Vitae / Il Colloquio di Lavoro

Curriculum Vitae

Extra

Cerca

Ricerca personalizzata

Ottimizzare.com